LA NOSTRA PRIVACY POLICY
In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 (di seguito per brevità “GDPR”) a coloro che interagiscono con i servizi web della Fondazione IRC per la protezione dei dati personali, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: www.fondazioneirc.org/ corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale della Fondazione IRC Italian Resusitation Council e https://ar.fondazioneirc.org, corrispondente alla pagina iniziale del portale web (Area rieservata) della Fondazione IRC. L’informativa è resa solo per il sito della Fondazione IRC e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento. La Raccomandazione e una descrizione di sintesi delle sue finalità sono riportate sul sito del Garante della Privacy www.garanteprivacy.it

1. FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

I Suoi dati personali ci sono stati forniti e saranno trattati esclusivamente per finalità strettamente connesse e strumentali alle medesime di seguito descritte.
Obiettivo principale della Fondazione Italian Resuscitation Council è quello di offrire un supporto psicologico ai sopravvissuti ad arresto cardiaco, effettuando al contempo ricerche ad-hoc con specialisti del settore per individuare le aree di maggior difficoltà incontrate nel momento di ritorno alla quotidianità. Parallelamente, la Fondazione si propone di operare in ottica di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di sostegno alla nascita di gruppi trasversali di supporto. La Fondazione non ha fini di lucro e nasce con l’intento di integrare e completare le attività proprie dell’associazione Italian Resuscitation Council, che promuove la salvaguardia della vita umana tramite la diffusione della rianimazione cardiopolmonare, promuovendo il supporto ai sopravvissuti all’arresto cardiaco.
La Fondazione Italian Resuscitation Council si propone, altresì, di:
Supportare il disagio dei sopravvissuti ad arresto cardiaco e delle loro famiglie offrendo supporto psicologico, creando una rete informativa e coinvolgendo le istituzioni nelle problematiche specifiche;
Supportare il disagio dei familiari e di chi ha partecipato alla rianimazione di soggetti deceduti a seguito di arresto cardiaco;
Promuovere la ricerca nell’ambito delle problematiche neuropsicologiche dei sopravvissuti da arresto cardiaco con particolare interesse verso:
– Caratterizzazione epidemiologica delle possibili condizioni neuropsicopatologiche del sopravvissuto: deficit cognitivi, dell’apprendimento e della memoria; sindrome post traumatica da stress; disturbi dell’adattamento; disturbi di ansia; e disturbi dell’umore;
– Valutazione della qualità della vita tramite test di auto-valutazione soggettiva da parte del sopravvissuto e valutazioni oggettive da parte di clinici;
– Valutazione dell’accettazione e dell’impegno richiesto a quanti assistono, compresi i soccorritori;
– Valutazione dell’efficacia dei test di valutazione per l’individuazione del disagio neuropsicologico del sopravvissuto;
– Valutazione dell’efficacia degli interventi disponibili per il supporto psicologico del sopravvissuto e dei familiari;
– Identificazione e valutazione di nuovi interventi miranti alla riduzione delle conseguenze neuropsicopatologiche a carico del sopravvissuto e comunque per il supporto psicologico del sopravvissuto e dei familiari.

1.1 LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO "NOSTOS"
La presente informativa è destinata a tutti coloro che intendono partecipare al progetto di ricerca e intervento condotto dalla Fondazione IRC Italian Resuscitation Council, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Psicotraumatologia (IEP) di Milano denominato “Nostos”, dedicato alle persone sopravvissute all’arresto cardiaco, attraverso la compilazione del questionario per la raccolta dati, accessibile esclusivamente previa registrazione all’area riservata della Fondazione IRC, all’indirizzo web: https://ar.fondazioneirc.org. La collaborazione tra la Fondazione IRC e IEP nasce per comprendere meglio e trovare risposte sempre più adeguate ai bisogni delle persone che affrontano il ritorno a una vita regolare a seguito di un evento di estrema gravità, l’arresto cardio-circolatorio. Per questo è stato avviato uno studio sulle condizioni mediche e psicologiche dei sopravvissuti ad arresto cardiaco, con l’obiettivo di identificare le principali fonti di difficoltà e stress associate alla fase di ritorno alla normalità dopo l’ospedalizzazione. La ricerca costituisce solo il primo passo nel progetto di sostegno ai sopravvissuti ad arresto cardiaco, che si prefigge, come finalità più ampia, la progettazione di interventi specifici, mirati al miglioramento della condizione medica, psicologica e sociale delle persone coinvolte, nell’ambito di un pieno ed efficace riadattamento alla quotidianità. Con specifico riferimento alla raccolta dati, iscrivendosi alla piattaforma internet della Fondazione l’utente avrà la possibilità di creare un proprio profilo dove verrà richiesto di rilasciare i propri dati personali (nome, cognome, età, sesso ecc.) e compilare un questionario che avrà ad oggetto l’esperienza dell’utente e gli eventuali traumi subiti a seguito dell’arresto cardiaco.
Le informazioni ottenute verranno trattate in forma anonima e trasmesse agli istituti selezionati (medici, ospedali, psicologi, altri specialisti, ecc.) per effettuare lo studio e la caratterizzazione epidemiologica delle eventuali patologie insorgenti a seguito di arresto cardiaco.
La partecipazione allo studio, su base volontaristica, trattando aspetti sanitari e psicologici specifici, è riservata alle persone sopravvissute ad arresto cardiaco. Per la partecipazione allo studio le persone interessate dovranno registrarsi, provvedendo a creare la propria utenza personale all’interno dell’area riservata della Fondazione IRC. La compilazione del questionario per la raccolta dati, utili al progetto di ricerca nell’ambito di “Nostos”, è effettuabile unicamente attraverso l’accesso all’area riservata della Fondazione IRC. La compilazione del questionario può avvenire con seguenti due modalità: 1. Totalmente anonima – in questo caso, una volta confermati i dati inseriti, il questionario vene archiviato senza mantenere alcun riferimento all’utenza della persona che lo ha compilato. Di conseguenza, la compilazione in forma anonima non permette all’utente di conoscere l’esito della valutazione dei dati inseriti da parte degli esperti incaricati dalla Fondazione IRC e non permette la possibilità di effettuare eventuali confronti a scadenze successive, a seguito di partecipazione ad attività di supporto o aiuto specialistico. L’utente è informato, nel caso di compilazione del questionario in forma anonima, che la Fondazione IRC non potrà in alcun modo dare seguito alle eventuali segnalazioni di situazioni particolari legate al suo stato psico-fisico, che dovessero emergere a seguito dell’analisi dei dati inseriti da parte degli esperti incaricati dalla Fondazione IRC e che richiedono il consulto di uno specialista nell’ottica del miglioramento della qualità di vita o dello stato di salute della persona interessata. 2. Collegando il questionario compilato alla propria utenza – in modo da poterne conoscere gli esiti, i risultati della ricerca, ricevere eventuale assistenza e poter effettuare confronti in momenti successivi, nell’ambito della valutazione dell’efficacia degli interventi portati a termine in collaborazione con gli esperti incaricati dalla Fondazione IRC.

1.2 RICHIESTA DI CONTATTO
Al momento della registrazione, il diretto interessato potrà richiedere di essere contattato dagli esperti incaricati dalla Fondazione IRC nell’ambito delle attività istituzionali della Fondazione, come ad esempio: supporto specialistico, attività riabilitativa, informazioni specifiche e relativa assistenza, ecc. L’utente verrà, dunque, contattato direttamente da uno degli psicologi, medici e/o altri specialisti selezionati dalla Fondazione al fine di ricevere apposita consulenza volta a curare e risolvere eventuali patologie insorte a seguito di arresto cardiaco. A tal proposito i Vostri dati verranno trasmessi dalla Fondazione al personale individuato dal quale l’utente verrà direttamente contattato previo rilascio di apposito consenso.

1.3 NEWSLETTER E MATERIALE INFORMATIVO
Qualora rilasci il Suo consenso, utilizzeremo i Suoi dati per inviare regolarmente la nostra newsletter via e-mail a seguito del consenso prestato. Nell'ambito dell'invio della newsletter memorizziamo i dati di contatto che ci ha fornito. È possibile annullare l'iscrizione alla newsletter in qualsiasi momento inviando un messaggio all'opzione di contatto descritta di seguito o tramite un link fornito a tale scopo nella newsletter. Dopo la cancellazione, cancelliamo il Suo indirizzo e-mail a meno che Lei non abbia espressamente acconsentito ad un ulteriore utilizzo dei Suoi dati, ferma restando ogni riserva di utilizzare i dati per le finalità consentite dalla legge. La newsletter viene inviata nell'ambito di un trattamento per nostro conto da un fornitore di servizi a cui trasmettiamo il Suo indirizzo e-mail per questo scopo.

Gestione delle liste indirizzi per il servizio "Newsletter"
I dati raccolti con lo scopo di utilizzo nei servizi "Newsletter" sono gestiti tramite il servizio "Mailchimp". Mailchimp è un servizio di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da Mailchimp Inc. Mailchimp potrebbe consentire di raccogliere dati relativi alla data e all'ora di visualizzazione dei messaggi da parte dell'Utente, così come all'interazione dell'Utente con essi, come le informazioni sui click sui collegamenti inseriti nei messaggi. L'indirizzo email dell'Utente potrebbe anche essere aggiunto a questa lista come risultato della registrazione per la partecipazione a uno degli eventi IRC, previo consenso informato.
Dati personali raccolti: Nome, Cognome, Email
Luogo del trattamento: USA – https://mailchimp.com/legal/privacy/

2. TERMINE DI CONSERVAZIONE DEI DATI

La conservazione dei dati personali avverrà in forma cartacea e/o elettronica/informatica e per il tempo strettamente necessario al soddisfacimento delle finalità di cui al paragrafo 1 che precede, nel rispetto della Sua privacy e delle normative vigenti. In ogni caso i Suoi dati non rimarranno nei nostri server per un periodo superiore a 5 anni dall’ultima interazione qualora abbiate aderito al solo servizio di newsletter, salvo che Lei non abbia prestato il consenso per le ulteriori finalità di cui alla presente informativa. In tal caso i Suoi dati rimarranno nei nostri server fintantoché il Suo profilo sarà attivo e, comunque, fino ad un massimo di dieci anni dalla cessazione di qualsiasi rapporto con la nostra fondazione.

3. POSSIBILITÀ DI CONTATTO E DIRITTI DELL’INTERESSATO

L'interessato ha diritto a informazioni gratuite sui dati personali da noi memorizzati e, se del caso,
• il diritto di correzione;
• limitazione del trattamento;
• trasferibilità dei dati o la cancellazione di tali dati.

L’interessato ha inoltre il diritto di:
• revocare il consenso al trattamento in ogni momento;
• ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano;
• ottenere l’accesso ai suoi dati e alle seguenti informazioni (finalità del trattamento, categorie di dati trattati, eventuali destinatari e/o categorie di destinatari a cui i suoi dati sono stati e/o saranno comunicati, il periodo di conservazione);
• ottenere la rettifica dei dati inesatti che lo riguardano e/o l’integrazione di quelli incompleti, anche fornendoci una dichiarazione integrativa;
• ottenere la cancellazione dei dati, nei casi previsti dall’art. 17 del Regolamento Europeo n. 679/2016, nonché, la limitazione al trattamento nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento Europeo n. 679/2016. L’interessato ha, altresì, il diritto alla portabilità dei dati che lo riguardano, per le ipotesi in cui il trattamento sia fondato sul suo consenso, e quello di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Per qualsiasi domanda riguardante la raccolta, l'elaborazione o l'utilizzo dei dati personali, le informazioni, la correzione, il blocco o la cancellazione dei dati o la revoca di qualsiasi consenso o obiezione a un uso specifico dei dati, si prega di contattare il nostro responsabile per la protezione dei dati:
FONDAZIONE IRC ITALIAN RESUSCITATION COUNCIL
Titolare del trattamento dei dati personali
Via Della Croce Coperta 11, Bologna, Italia
Email: privacy.fondazione@ircouncil.it
Tel: 0514187643
C. F. 91381780377

Nella misura in cui trattiamo i dati personali, secondo le finalità sopra indicate, ha facoltà di opporsi al trattamento con effetto per il futuro. Dopo aver esercitato il Suo diritto di opposizione, non tratteremo più i Suoi dati personali per tali scopi, a meno che non dimostriamo che esistano motivi impellenti degni di protezione per il trattamento, che prevalgano sui Suoi interessi, diritti e libertà, o se il trattamento risulti utile a far valere, esercitare o difendere altri legittimi diritti.

4. RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Le società IRC Edu Srl, con sede in Via della Croce Coperta 11, 40128 Bologna (BO) è stata designata responsabile del trattamento ai sensi dell'articolo 28 del GDPR. Il funzionamento e la manutenzione della piattaforma web della Fondazione sono garantite dalla società Nowhere Srl, con sede in Via Milazzo 24, Bologna.

5. LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti dei dati personali connessi all'utilizzo del portale web della Fondazione IRC hanno luogo presso la server farm della società Ehinet Srl di Bologna e sono effettuati solo da personale tecnico specificamente incaricato. I trattamenti dei dati personali connessi all'utilizzo del sito web della Fondazione IRC sito hanno luogo presso la server farm di Wordpress.com, un servizio di hosting di siti Web e di blog. L’archivio contabile e amministrativo della Fondazione IRC si trova presso la sede del Gruppo IRC, in Via della Croce Coperta 11, 40128 Bologna (BO).

6. NATURA DELLA RACCOLTA DEI DATI E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE MANCATO CONFERIMENTO

Il conferimento dei Suoi dati personali è facoltativo, tuttavia, con riferimento ai paragrafi n. 1.1 e 1.2 ed 1.3 di cui alla presente informativa, al fine di adempiere alle richieste dell’utente ed, in generale, agli adempimenti di legge, il loro eventuale mancato conferimento potrebbe comportare l’impossibilità da parte nostra di evadere le richieste degli utenti e raggiungere le finalità preposte. I dati che verranno esplicitamente richiesti per poter partecipare allo studio e per poter essere contattati dagli esperti incaricati dalla Fondazione IRC verranno richiesti alcuni dati personali, i quali verranno trattati esclusivamente ai fini della ricerca e di eventuale richiesta di supporto o assistenza, manifestata dal diretto interessato: dati anagrafici, indirizzo e-mail, numero telefonico. Nell’ambito della compilazione del questionario specifico, dedicato esclusivamente alla partecipazione al progetto di ricerca e intervento “Nostos”, verranno richiesti i dati riguardanti la situazione personale a seguito dell’arresto cardiaco – condizioni di salute, stato psico-fisico, condizioni di vita. Tali dati verranno trasferiti al personale medico dell’IEP a tal uopo autorizzato nei limiti delle finalità descritte.

7. COOKIES E DATI NAVIGAZIONE

Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web persistono per il tempo strettamente necessario alle modalità di partecipazione al concorso. Dati forniti volontariamente dall’utente L’invio volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, per sollecitare l’invio della newsletter, di materiale informativo o di altre comunicazioni, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

Altri dati
Altri dati che fossero eventualmente richiesti, o il loro utilizzo per finalità diverse da quelle sopra esposte, saranno oggetto di specifiche informative e di specifiche richieste del consenso dell’utente.

P3P
La presente informativa sulla privacy è consultabile in forma automatica dai più recenti browser che implementano lo standard P3P (“Platform for Privacy Preferences Project”) proposto dal World Wide Web Consortium (www.w3c.org). Ogni sforzo verrà fatto per rendere il più possibile interoperabili le funzionalità di questo sito con i meccanismi di controllo automatico della privacy disponibili in alcuni prodotti utilizzati dagli utenti. Considerando che lo stato di perfezionamento dei meccanismi automatici di controllo non li rende attualmente esenti da errori e disfunzioni, si precisa che il presente documento, pubblicato all’indirizzo https://fondazioneirc.org/privacy/ e https://ar.fondazioneirc.org/privacy.html costituisce la “Privacy Policy” di questo sito che sarà soggetta ad aggiornamenti.

 

<<< Torna indietro



Fondazione IRC
Italian Resuscitation Council
Via della Croce Coperta, 11 - 40128 Bologna C.F. 91381780377
@: fondazione@ircouncil.it www.fondazioneirc.org